Prima di installare la stufa

Prima di installare la stufa devi stabilire la forza termica

Se stai pensando di installare una stufa a pellet o a legna, vogliamo ricordarti alcuni aspetti importanti che determineranno una corretta scelta e funzionamento della stessa.

Quando si sceglie una stufa da integrare come sistema di riscaldamento nella propria abitazione o ambiente lavorativo, bisogna stabilire come prima cosa la potenza termica necessaria per assicurare la temperatura ottimale e per far ciò bisogna calcolare il fabbisogno termico tramite l’utilizzo di una formula che i nostri consulenti esperti sapranno fornirti.

Sarà utile capire se scegliere un prodotto che produca riscaldamento tramite aria forzata, o un sistema che verrà collegato ai caloriferi per produrre acqua calda in sostituzione o abbinamento ad altri impianti esistenti.

Richiedere Sopralluogo

A questo punto prima di passare all’installazione è molto consigliato effettuare un primo sopralluogo per stabilire se l’ambiente in cui si dovrà collocare il dispositivo è idoneo. Non è possibile installare una stufa a pellet in qualsiasi locale, in quanto è prima di tutto è necessario verificare l’idoneità della canna fumari per il diametro e la lunghezza e la ripresa dell’aria che deve essere collegata con l’esterno, in quanto se prelevasse aria solo dall’interno creerebbe una depressione nella stanza che impedirebbe un regolare deflusso dei fumi e un non corretto ricircolo e scambio.

Quando si installa una stufa, bisogna anche tener conto che si possono raggiunge temperature elevate e per questo motivo è importante collocare questi sistemi di riscaldamento a distanza di sicurezza da materiali infiammabili.  Se il pavimento è in parquet o legno, è consigliabile posizionare la stufa su di una pedana non infiammabile, mentre per quanto riguarda lo scarico dei fumi e la canna fumaria, che è una delle parti più importanti di tutta l’installazione, è necessario definire il diametro corretto a garantire i pascal necessari per un corretto funzionamento e mantenimento e che sia preferibilmente in acciaio inox aisi 316.

Installazione

Definiti i parametri si può procedere alla installazione, che dovrà essere eseguita da un tecnico abilitato a rilasciare il certificato di conformità secondo la normativa UNI 10683/2012 che stabilisce il modo corretto di posizionare un impianto a biomassa, cosa che ovviamente la nostra squadra di tecnici è abilitata a fare e a rilasciare.

Tutti ciò è da intendersi anche per quando si vuole installare un camino o una caldaia.

Noi di Ipino ci assicuriamo prima di ogni cosa che quello che facciamo e quello che bisogna fare sia sempre ben chiaro, il nostro personale è altamente specializzato e preparato, svolgiamo il nostro lavoro nella massima professionalità e soprattutto trasparenza.

Prenotare la consulenza o sopralluogo è assolutamente senza impegno. Clicca qui per fissare un appuntamento.

Comments are closed.