Il Pellet di legno è prodotto dalla lavorazione di alcune tipologie di scarti dell’industria del legno (segatura, polveri).

Può essere ricavato utilizzando varie tipologie di biomasse legnose e segatura di legno purché non contengano vernici, collanti o altre sostanze tossiche. Infatti, la capacità legante della lignina, contenuta naturalmente nella legna, permette di ottenere un prodotto compatto senza aggiungere additivi e sostanza chimiche estranee al legno.

Il pellet è la biomassa più nota ed utilizzata. E’ un’evoluzione della legna, trasformata in piccoli cilindri di segatura pressata della dimensione di 6 – 8 mm., legati tra loro dalla lignina, sostanza naturale contenuta nel legno. L’introduzione del pellet come combustibile ha permesso l’utilizzo al 100% degli scarti del legno che, in precedenza, venivano buttati o riciclati solo in piccola parte. Naturale, facilmente reperibile, semplice da trasportare, pulito ed ecologico.

La qualità del pellet

L’aumento di utilizzo del pellet per il riscaldamento ha comportato un aumento di produzione dello stesso da parte di numerose aziende, utilizzando diverse tipologie di legna. Fondamentale per un buon funzionamento dell’impianto e per un alto rendimento energetico è l’utilizzo di materie prime controllate e di buona qualità, oltre ad effettuare controlli periodici per assicurare il corretto funzionamento delle macchine, tarate sul tipo di combustibile che si sta utilizzando.

Una buona regola nella scelta del combustibile è quella di affidarsi a prodotti muniti di certificazione, garanzia di alta qualità. Le più diffuse sono:

  • Gold Pellet e Catas (Italia)
  • Din, Din Plus ed ENplus (Germania)
  • O-norm (Austria)

Il pellet di qualità migliore è riconoscibile prestando attenzione ad alcune caratteristiche:

  • colore: i pellet di puro legno vergine di faggio o abete sono di colore molto chiaro, più il materiale si scurisce, più è necessario prestare attenzione all’etichetta in quanto potrebbe contenere anche parti di corteccia o segature;
  • aspetto: i cilindri devono essere di diametro uniforme, compatti e lucidi
  • polvere: deve essere presente pochissima polvere di legno all’interno del sacchetto
  • confezione: l’imballo deve essere integro e perfettamente asciutto

Ipino e il pellet

Ipino offre la possibilità di acquistare pellet di qualità certificata secondo la normativa europea DIN PLUS e A1, oltre all’opportunità di un servizio di magazzino gratuito con la consegna periodia del combustibile necessario.

Il servizio di fornitura del pellet viene garantita dalla nostra collaborazione con le più qualificate aziende operanti nel settore delle biomasse e da contratti stipulati direttamente con fornitori certificati.
A differenza dei combustibili fossili, soggetti a continui aumenti di prezzo, nel caso delle biomasse è possibile bloccare il costo del combustibile scelto per l’intera durata del contratto. I nostri clienti possono inoltre usufruire dell’opzione di stoccaggio presso la nostra sede, distribuendo le consegne secondo i tempi concordati in fase di stipula del contratto di fornitura.

Comments are closed.